testata


Manifestazioni

Alessandro Anastasio I colori dell'acqua Dall'11 luglio al 2 agosto 2015 Chiesa di San Gregorio - Cherasco (CN)


Aprirà sabato mattina 11 luglio 2015, nella Chiesa di San Gregorio, la mostra “I colori Anastasio COSTIGLIOLEdell’acqua” di Alessandro Anastasio.

 

Alessandro Anastasio cresce con la passione per la pittura sperimentando varie tecniche pittoriche finchè non scopre l’acquerello: un vero colpo di fulmine. L’acquerello è forse tra le più difficili tecniche pittoriche ma una volta diventati padroni, è quella che riesce meglio a dare lucentezza e freschezza ai quadri, creando suggestioni difficilmente raggiungibili con la pittura ad olio.
Ha partecipato a diverse mostre e importanti manifestazioni artistiche a livello nazionale.
Da qualche anno è membro dell’Associazione Italiana Acquerellisti (AIA) con sede a Milano. Questa associazione nasce nel 1974 con l’intento di divulgare, promuovere e valorizzare la pittura ad acquerello con mostre in Italia e all’estero.

 

Anastasio dipinge il paesaggio, le campagne, le colline con i suoi vigneti, i fiori, tutto ciò che è vero, autentico e bello. Nelle sue opere cerca di cogliere le atmosfere e le emozioni che il soggetto trasmette per restituirlo vibrante di luce e colore. Per Alessandro se “la poesia è dipingere con le parole allora la pittura è fare poesia con i colori”.

 

La mostra “I colori dell’acqua” si potrà visitare da lunedì a venerdì dalle ore 16 alle ore 20; sabato e domenica dalle ore 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 21. Ad ingresso libero.

 

 


Cherasco, 18 giugno 2015

SIBLA 2015 In ricordo del Maestro Attilio Costamagna Cherasco, dal 3 al 6 luglio 2015

L’edizione 2015 della Sibla, l’antica festa di popolo, è in ricordo del Maestro Attilio Attilio Costamagna fisaCostamagna, che ha dedicato tutta la sua vita a Cherasco, alla sua Banda Musicale e anche alla Sibla.

 

«Dedicare una serata alla memoria di Attilio Costamagna é doveroso. Intanto lui le Sible le visse proprio tutte, poiché la madre, incinta di lui, partecipò all'edizione del '28. – questo il ricordo di Flavio Russo - Poi perché Attilio alla Sibla apportò sempre un contributo di instancabile allegria, suonando la fisarmonica fino allo sfinimento degli ultimi ballerini. Poi ancora perché Attilio, nella Città, fece molto e fece bene: consigliere e cssessore, direttore e istruttore di banda, animatore di celebrazioni religiose, civili e militari, per molti decenni; senza interrompere mai la sua normale vita di capomastro, servito da aiutanti che, già soltanto a parlare di loro, si riempirebbero di aneddoti molte pagine di storia popolare. Senza dimenticare, e ne era orgoglioso, la presidenza che concluse la secolare e triste storia dell'Istituto Beato Amedeo: ero alla festa commemorativa, ricordata da una lapide della quale mi chiese di dettare il testo, come ogni anno le dieci righe per il depliant della Sibla. Infine perché Attilio ci teneva che il mondo sapesse che lui, come tanti altri, dalla Barbacana aveva saputo uscire a testa alta».

 

È dal 1928 che la Sibla rappresenta al meglio lo spirito popolare cheraschese. Nacque infatti proprio per concedere un fine settimana di sfogo soprattutto al popolo vero, composto di “filere”, di muratori, di fornaciai, di garzoni e di ortolani, ma anche di madri con molti figli, di mogli pazienti, di ragazzini scalzi. Il suo nome derivò dal “sibilus”, o fischio di allerta, della sentinella guardia del Rio Crosio. La Sibla saltò la guerra, e qualche battaglia interna; ma sempre rinacque per iniziativa di qualcuno.

 

E in questo 2015, dopo che l’ultimo comitato della Sibla si è dimesso, a riprendere in mano la tradizione è la neonata associazione “Per Cherasco e le sue tradizioni” che vede come presidente la giovane cheraschese Simona Dogliani.

 

Come sempre, si svolgerà nel primo fine settimana di luglio, sarà da venerdì 3 a lunedì 6 luglio 2015.

 

Il programma è il seguente:

-    venerdì 3 luglio, ore 20,00, inizio della festa della Sibla; apertura del padiglione bar e ristoro; torneo di Beach Volley (le squadre verranno comunicate su Facebook e sui tabelloni appesi); ore 21,15 grande serata musicale con Luca Panama Group;

-    sabato 4 luglio, ore 19,00, proseguimento torneo di Beach Volley; ore 20,00 cena della Sibla servita al tavolo sotto il grande tendone (3 antipasti della tradizione, ravioli di carne al sugo oppure ravioli di lumache, arrosto con verdure miste, dolce della Sibla, acqua minerale - 1/4 di vino, 18,00 euro, prenotazione obbligatoria entro giovedì 2 luglio); ore 21,15 ricordo del M° Attilio Costamagna con la Banda Musicale di Cherasco “Monsignor Calorio” da lui diretta per tanti anni, Piero Montanaro e i Cantavino DOC; presentazione e distribuzione gratuita del volumetto dedicato al nostro grande Maestro;

-    domenica 5 luglio, ore 15,00, finale torneo di Beach Volley; ore 16,00 giochi popolari; ore 17,00 Nutella Party; ore 17,30 spettacolo di magia con i maghi Mister Kappa, Mago Polì, Mago Elios; dalle ore 19,00 merenda sinoira servita al tavolo sotto il grande tendone (piatto di salumi e formaggi, grigliata di carne con patate fritte, coppa di gelato, acqua minerale - 1/4 di vino, 12,00 euro, prenotazione consigliata); ore 21,15 Chorus 2000, con 50 cantanti e orchestra, pista da ballo;

-    lunedì 6 luglio, dalle ore 19,30, tradizionale e storica serata con il PIC-NIC della Sibla con posti prenotati e assegnati (indispensabile la prenotazione entro domenica sera) maccheroni della Sibla al ragù offerti a tutti i partecipanti; ore 21,15 serata musicale con Marianna Lanteri e la sua grande orchestra, pista da ballo.

 

Durante l’intera manifestazione funzionerà il servizio bar e ristoro con piatti freddi, hamburger, patatine, gelati, bar e servizio cocktail fino alle ore 24.

 

Prenotazioni e informazioni per la cena di sabato, la merenda sinoria di domenica e il posto a sedere di lunedì sera (pic-nic), e per l’iscrizione al torneo di Beach Volley (gratuita entro martedì 30 giugno): Simona 338 7728526, Leonardo 347 2500408, oppure presso servizio Bar-Ristoro.

 

Gli utili dell’intera manifestazione sono destinati a alla Missione di Suor Emanuela nell’ex Congo Belga e alla Caritas parrocchiale di Cherasco.

 

 

Cherasco, 17 giugno 2015

Riccardo Balestra EMOTIONS, TRA GLAMOUR E POP-ART Dall'13 giugno al 5 luglio 2015 - Cherasco, Chiesa di San Gregorio

Sarà inaugurata sabato 13 giugno 2015 (alle ore 18), nella Chiesa di San Gregorio di Balestra profiloCherasco, la mostra “Emotions, tra glamour e pop-art” di Riccardo Balestra.

 

Nato a Castelletto Stura, Balestra ha lo studio a Cuneo.  Ha esposto in numerose mostre nella provincia di Cuneo e fuori, le ultime in ordine di tempo sono state: a Cuneo, Palazzo Samone “Itinerari Artistici”, quadripersonale (2014); a Bra, Palazzo Mathis “Identità”. Collettiva dei quattro vincitori Identità 2013 (2014); a Rocca de’ Baldi, Castello, “Colored Profiles” Centro Studi “Augusto Doro”, personale (2014); a Busca, Casa Francotto, “Le Salon d’Art” Alpi Cozie e Marittime, collettiva (2015); a Cuneo, Fondazione Casa Delfino “Alla ricerca della Bellezza” bipersonale (2015).

 

«L’artista Riccardo Balestra – dice il professore Fabrizio Oberti - ricerca, attraverso una chiara impronta pop, la bellezza femminile fatta di forme sinuose e accattivanti e al tempo stesso cariche di forza e di energia vitale. Volti di donna, che spesso confluiscono nella rappresentazione di stereotipi legati alle bambole), piuttosto che al taglio fumettistico (“Manga”) o al taglio della “maschera”, vogliono essere intesi come simbolo di potere e forza della donna nell’odierna società. Una donna capace di scalare le vette del potere, una donna disinibita che può tenere testa all’uomo in ogni situazione, una donna che ha raggiunto pienamente la parità di sesso per cui ha combattuto e ancora combatte. In certi casi più estremi i volti pop di Balestra sono rappresentati con sfaccettature di colori diversi, oppure diventano figure cibernetiche o androidi, che potrebbero preludere ad un futuro in cui uomo e robot si fondono attraverso un uso, spinto ai massimi livelli della tecnologia più avanzata. Le opere dell’artista, rappresentano una bellezza interiore, nascosta, spesso molto più forte ed incisiva e che cerca di emergere in una società volta alla frenesia ed al costante mutamento dinamico dei fatti e degli eventi».

 

La mostra sarà aperta al pubblico fino al 5 luglio, il venerdì dalle ore 14.30 alle 19 e il sabato e domenica dalle ore 10 alle 12.30 e dalle ore 14 alle 19. Ingresso Libero.

 

 

Cherasco, 29 maggio 2015

Concerto per San Pietro All’organo il maestro Eric Hallein Martedì 30 giugno 2015, ore 21, nella Parrocchia di Cherasco

In occasione della ricorrenza di San Pietro, patrono della parrocchia di Cherasco, martedì 30 organo Carlo Vegezzi Bossigiugno 2015, alle ore 21, verrà proposto un concerto per organo con il maestro Eric Hallein dal titolo “Organi vespera”.

 

Eric Hallein (1958, Belga), dopo gli studi introduttivi all’istituto Lemmens di Lovanio, ha iniziato gli studi superiori di musica al regio conservatorio di Buxelles. Qui ha conseguito alcuni primi premi, in solfeggio, armonia, armonia pratica, organo, clavicembalo e musica da camera; nonchè i diplomi superiori di musica da camera e clavicembalo. In seguito si è perfezionato al conservatorio di Maastricht dove ha conseguito il diploma di maestro e il diploma di solista per organo. Ha approfondito gli studi di organologia e di pratica di esecuzione della musica antica. Nel 1981 si è laureato alla Fondazione Horlait-Daspens.
Eric Hallein ha perfetta padronanza d’un vasto repertorio; ha fatto conoscenza con la musica antica suonando con strumenti storici (organo, clavicembalo e clavicordio) del Cinquecento sino al Settecento o copie fedeli. Si è dedicato anche all’opera di Johann Sebastian Bach e dei suoi contemporanei.
Ispirato dall’organo sinfonico della Chiesa di San Michele di Roeselare, sua città natale, si è specializzato nel repertorio per organo dell’Ottocento e del Novecento. Come concertista d’organo si è esibito in numerosi paesi europei (Belgio, Paesi Bassi, Francia, Germania, Italia, Spagna, Svezia, Polonia, Repubblica Ceca), in Sudafrica e negli Stati Uniti. Ha fatto diverse registrazioni per la radio belga e realizzato cd musicali.
È insegnante di organo e di clavicembralo in tre accademie musicali belghe; dal 1981 al 1996 è stato insegnante di armonia pratica al regio conservatorio di Bruxelles; ha presieduto come membro della giuria ad esami di organo in alcuni conservatori e istituti musicali, oltre che a un concorso musicale nazionale.
Attualmente è organista titolare alla chiesa decanale di San Michele a Roeselare, membro fondatore del circolo organistico Adriaan Willaert a Roeselare e organizzatore del festival internazionale per organo a Roeselare. È membro inoltre della commisione diocesana per gli organi e le campane della diocesi di Bruges.

 

L’organo della chiesa di San Pietro di Cherasco, Carlo Vegezzi Bossi 1893, recentemente è stato restaurato dalla ditta Brondino Vegezzi Bossi di Centallo.

 

L’appuntamento di martedì 30 giugno è nella chiesa di San Pietro, alle 21; al termine ci sarà un rinfresco nel Giardino dei Semplici. Ingresso libero.

 

Il concerto rientra nella rassegna “Recondite armonie 2015” e a Cherasco ne è previsto un secondo, questa volta per arpa, “Fate e Elfi”, con Enrico Euron e Anne Gaelle Cuiff, sabato 3 ottobre 2015, nella chiesa di Sant’Agostino, in occasione della festa della Madonna del Rosario.

 

 

Cherasco, 18 giugno 2015

GRANDE FESTA POPOLARE A favore della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro - Candiolo O.N.L.U.S Cherasco, Arco di Porta Narzole – 12, 13, 14 e 15 giugno 2015

Ritorna, ma con un giorno in più, la grande FESTA POPOLARE a favore della Fondazione Arco di Porta NarzolePiemontese per la Ricerca sul Cancro – Candiolo O.n.l.u.s.: intrattenimenti gastronomici e serate danzanti per quattro giorni, venerdì 12, sabato 13, domenica 14 e lunedì 15 giugno 2015 nella Piazza degli Alpini di Cherasco.

 

Il programma della festa, che si svolgerà sotto il padiglione coperto allestito per l’occasione nella piazza dopo l’Arco di Porta Narzole, prevede:

 


VENERDI’ 12 GIUGNO

•    ore 19: intrattenimento gastronomico con antipasti misti, porchetta di Tarcisio, patatine, formaggio e dolce (al costo di 13 Euro, bevande escluse) senza prenotazione
•    ore 21.30: serata danzante con l’orchestra spettacolo “Marco Zeta” con riprese di Telecupole Piemonte (serata offerta da “Lenta Costruzioni” di Roreto di Cherasco e dall’Ag. immobiliare “L’Antica Cherasco” di Marco Bogetti di Cherasco).

 

SABATO 13 GIUGNO

•    ore 19: continuazione dell’intrattenimento gastronomico con antipasti misti, grigliata mista, patatine, formaggio e dolce (al costo di 13 Euro, bevande escluse) senza prenotazione
•    ore 20: esibizione della scuola di ballo A.D.S. Happy dance for you di “Cinzia e Marcello”
•    ore 21: serata danzante di liscio con l’orchestra spettacolo “Luca Panama Group” a ingresso gratuito (la serata è offerta da Caffè Revello, Dimar, Big Store, Famjla, Maxiconto, Ok Market, Discount alimentare e Catering).

 


DOMENICA 14 GIUGNO

•    ore 9: raduno motociclistico T-Max con giro panoramico nelle Langhe e ai partecipanti pranzo sotto il padiglione alle ore 13
•    ore 18: esibizione del coro “Giovani voci” di Cherasco; per i più piccoli la grande magia del Mago Melan
•    ore 19: continuazione dell’intrattenimento gastronomico con antipasti misti, grigliata mista, patatine, formaggio, dolce (al costo di 13 Euro, bevande escluse), senza prenotazione
•    ore 21: serata danzante di liscio con “Sonia De Castelli” e la sua orchestra a ingresso gratuito (la serata è offerta da “Lenta costruzioni” di Roreto di Cherasco e dall’Ag. Immobiliare “L’Antica Cherasco” di Marco Bogetti di Cherasco)
•    ore 23: estrazione di una crociera MSC (per 2 persone nel Mediterraneo per una settimana, offerta da Agenzia Viaggi “Fashion Travel” di Bra).

 

LUNEDI’ 15 GIUGNO

•    ore 19: intrattenimento gastronomico con antipasti misti, wurstel, patatine, dolce e 0,5 l acqua (al costo di 10 Euro), senza prenotazione
•    ore 21: il complesso “Santarè” si esibirà con i loro brani inediti e musica dagli anni ’80 ad oggi
•    ore 23: elezione “Miss Festa Popolare”. In premio una cena a lume di candela per due persone presso la “Locanda del Prof” a Roreto di Cherasco.

 

Sia sabato che domenica inoltre per i più piccoli sarà a disposizione un parco giochi gonfiabile gratuito.

 

Organizzatori della serata, che è sotto il patrocinio della Città di Cherasco, sono un gruppo di volontari cheraschesi e la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro a cui andrà il ricavato della manifestazione, con i contributi di: Acqua di Cherasco della Parafarmacia dottoressa Rossi, Acqua Sant’Anna Fonti di Vinadio, Agenzia Viaggi “Fashiontravel” Bra, Allians Subalpina di Luigi Castellano Bra, Luigi Barberis Vivai di Cherasco, Mario Baldi materie plastiche Treiso, Banca di Credito Cooperativo di Cherasco, Bra Ufficio S.r.l., Biesse spa Materiale elettrico di Fossano, Caffè Revello, Cantina Umberto Fracassi di Cherasco, Dea Due s.r.l. di Cherasco, Dimar Spa di Roreto di Cherasco, Eurodrink srl distribuzione bevande di Marene, Evita Disco di Cavallermaggiore, Ferramenta Bernocco di Roroeto di Cherasco, Fimu s.r.l. F.lli Biga Srl Carpenteria metallica, taglio laser, Giordano vini di Cherasco, Idea Bici di Roreto di Cherasco, Immobiliare l’Antica Cherasco, Immobiliare Cherasco2, Lenta Antonio Srl di Roreto di Cherasco, L.L. Autocarrozzeria di Lenta Paolo & C. con Meccanico Beppe di Roreto di Cherasco, Messa e Stroppiana Balli a palchetto, strutture sedie e tavoli, Mtm Srl di Cherasco, Pino Bonura di Roreto di Cherasco, Surrauto snc Concessionario veicoli di Cervere, Tarditi Officine srl di Roreto di Cherasco, TCN srl torneria meccanica di Cherasco, Telecupole Piemonte di Cavallermaggiore, Unipol Assicurazioni di Gian Matteo Moffa di Bra e Velo officina di Cherasco.

 

 

Cherasco, 22 maggio 2015