testata


Manifestazioni

I GRANDI MERCATI di CHERASCO MERCATO del LIBRO ANTICO 19^ edizione Domenica 7 luglio 2013

antiq mercatoLibri vecchi e antichi, volumi fuori commercio, cataloghi di mostre, pubblicazioni particolari, per esempio riviste che non si trovano più, libri d’arte, storici, di musica e anche manufatti artigianali di carta, piccole cose frutto della creativà umana, stampe di ogni genere, disegni di pittori, manifesti storici, di film, pubblicitari, collezioni di cartoline, carte geografiche civili e militari e ogni altra curiosità legata alla carta, come le carte telefoniche o da lettere: tutto questo si potrà trovare alla 19^ edizione del Mercato del Libro Antico e della Carta che si svolgerà a Cherasco domenica 7 luglio 2013, nel Centro Storico, dalle ore 8 alle 18.

Continua infatti da parecchi anni, la serie dei Mercati specializzati, che si affiancano ai tre tradizionalissimi e popolarissimi “Mercati di Cherasco”, dedicati all’antiquariato e al collezionismo in generale: la tendenza nella specializzazione da parte dei collezionisti e degli appassionati è in forte crescita e sempre più spesso i veri intenditori preferiscono la manifestazione a tema, piuttosto che un mercato con ogni tipo di offerta e proposta.

Ecco quindi che, dopo il Mercato del Mobile Antico e del Grande Vintage di maggio, quello della Ceramica e del Vetro d’Arte con l’Orologio d’epoca e da collezione a giugno, domenica 7 luglio è fissato l’appuntamento con la terza serie di mercati specializzati, il Mercato del Libro Antico e della Carta, giunto alla 19^ edizione, sempre accostato al Mercato della Musica e della Discografia d’epoca giunto alla 9^ edizione e al Mercato della Filatelia e della Numismatica che è all’8^ edizione.

FIUMI D’INCHIOSTRO

Si ripete anche quest’anno contemporaneamente al Mercato, per tutta la giornata di domenica 7 luglio, FIUMI D’INCHIOSTRO, Mostra-Mercato della Piccola Editoria Italiana, con la partecipazione di alcune piccole case editrici del Nord Italia che presentano il loro intero catalogo di opere rare e poco diffuse. I banchi con le loro pubblicazioni saranno sotto i Portici di via Cavour, nei pressi della “Lumaca”, uno vicino all’altro sarà una piccolo evento nell’evento: una mostra nell’ambito del Mercato di casa editrici attive e operanti, proponenti loro progetti e lavori editoriali particolari.

MERCATO DELLA MUSICA

E DELLA DISCOGRAFIA D’EPOCA

 

Sempre nella stessa giornata in contemporanea c’è anche la 9^ edizione del Mercato dedicato alla MUSICA e alla DISCOGRAFIA d’EPOCA: si potranno trovare esposti e in vendita lp e dischi per gli appassionati del vinile, strumenti musicali, carte e spartiti di composizioni, libretti d’opera, manifesti musicali di rassegne o di gruppi che hanno fatto la storia della musica, radio di una volta, oggetti e ricordi appartenenti al mondo musicale.

Pezzi legati al mondo dei suoni, dei componimenti e degli strumenti, che registra un nutrito pubblico di intenditori, collezionisti, musicisti e curiosi del settore, che amano frequentare mercatini e banchetti dove vi sia la possibilità di reperire qualcosa di particolare e raro che non si trova più comunemente in commercio.

 

MERCATO DELLA FILATELIA e NUMISMATICA

Ed infine ci saranno anche i banchi dell’8^ edizione del Mercato della Filatelia e Numismatica.

Si potranno quindi trovare francobolli di diversi paesi, provenienze particolari anche collezioni di cartoline affrancate: quello di Cherasco è un Mercato specializzato per collezionisti filatelici, che possono comprare, vendere o scambiare francobolli. Accanto a questo, quello della Numismatica, che è la scienza che interpreta storicamente i caratteri e i simboli delle medaglie e delle monete antiche e del passato e ne valuta il pregio, presenta monete di diversa origine e provenienza, vera “chicca” per i collezionisti del settore.

 

 

La città, solo per la domenica del mercatino, si presenta con il Centro Storico completamente pedonale: capienti parcheggi per auto e pullman si trovano al di fuori degli archi, nelle due piazze; una grande area camper attrezzata può accogliere fino a 300 roulotte o camper; 8 hotel e oltre 17 bed and breakfast sono a disposizione per ospitare chi vuole arrivare un giorno prima o andare via un giorno dopo.

Per la ristorazione Cherasco offre, nel suo centro, oltre una decina di ristoranti e osterie, oppure prendendo l’auto altri 20 locali nel territorio; inoltre bar, caffetterie, pasticcerie quel giorno si organizzano con tavolini e sedie all’aperto.

INFO: ufficio turistico tel. 0172427050.

 

Contemporaneamente ai Mercati, saranno visitabili per tutta la giornata a Palazzo Salmatoris la mostra di CARLO RIVETTI “Oggetti & Soggetti. Immagini pittoriche di un mondo parallelo” (visitabile fino al 14 luglio); mentre nella Chiesa di San Gregorio è l’ultimo giorno della mostra di CARLA GHISOLFI “Ars Mundi”. Entrambe a ingresso libero.

 

Cherasco, 18 giugno 2013

CHERASCO…7…RITORNO AL FUTURO… Domenica 30 Giugno, Piazza dell’Arco Trionfale, ore 14.30

Cherasco Return 13 nuovoIl Fitness Center “Athena Club” di Cherasco, in collaborazione con il Comitato Regionale Indoor Cycling & Fitness Federation® e con il patrocinio della Città di Cherasco, organizza Domenica 30 Giugno 2013, in Piazza dell’Arco di Belvedere, “Cherasco…7…Ritorno al futuro” unico evento provinciale di Group Cycling® I.C.Y.F.F.

L’appuntamento è dalle ore 14.30 alle ore 21.00.

“Vi faranno sudare…”Alessandro TONOLI, Gian Mario MURGIA, Gianpiero ESPOSITO, Marco MERAZZI, Nic NICOSIA, Roberto MARABOTTO, Ivan MIGLIORINI“ nell’evento più atteso del mondo dell’indoor cycling della Provincia di Cuneo”.

«Dopo ben 6 anni, siamo alla prima Edizione organizzata in collaborazione con la nuova Federazione ICYFF (Indoor Cycling and Fitness Federation) - dicono gli organizzatori Paolo Gotta e Roberto Marabotto - e per questo motivo abbiamo scelto i Top dei presenters in ambito nazionale!!». 

Ci sarà una supporter ride alle ore 14,30 con Tonoli, Murgia, Esposito e a seguire due fasce, la “A” dalle ore 16,00 con Merazzi e Nicosia e la “B” dalle ore 18,30 con Marabotto e Migliorini.

In caso di maltempo, l’Evento si terrà presso il PalaExpo Ruote d’Epoca.

Il Costo della manifestazione varia a secondo della fascia di appartenenza e se si è Istruttori o se si possiede la tessera Rider ICYFF.

Sponsor della manifestazione: Athena Club (Cherasco), Città di Cherasco.

Per Info e prenotazioni: Fitness Center “Athena Club” - Cherasco - Tel. 0172/487163  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Cherasco, 26 giugno 2013

Mirabilia a Cherasco, il 21, 22 e 23 giugno 2013

MIRABILIA 2013
International Circus & Performing Arts Festival
Festival diffuso nelle Terre dei Savoia
A Cherasco dal 21 al 23 giungo 2013

 

MIRABILIADal 19 al 23 giugno 2013 ritorna il Mirabilia International Circus & Performing arts Festival, giunto alla settima edizione dopo aver ottenuto nel 2012 il prestigioso riconoscimento di Festival Culturale Europeo ed essere diventato da quest’anno Polo Europeo del Circo per l'Italia 2013-17.

La VII edizione ha una grande novità: a Fossano, sede storica del Festival, che negli anni ha accolto e permesso il lancio di giovani compagnie della scena nazionale e internazionale, in cui sarà di scena il grande teatro urbano, si aggiungeranno le città di Cherasco e Savigliano, che ospiteranno spettacoli selezionati su tematiche legate alla magia e alla danza.

A Cherasco (che è sede del Museo della Magia, seconda struttura del genere al mondo) sarà dedicata una programmazione che esplora il linguaggio dell'illusione, passando dalla magia tradizionale alla Nouvelle Magie Teatrale Francese, esplorando i tracciati più innovativi, insieme ai migliori esempi di magia classica.

Ma Mirabilia non è solo spettacolo. Oltre al ricco programma sarà possibile per il pubblico partecipare alla "Balkan Dance Nights" in collaborazione col festival milanese “Facciamo Balkano” e poi ancora convegni, seminari, workshops, dedicati agli artisti, agli operatori, agli studenti di scuole di circo e teatro ed altri aperti anche al pubblico sempre più numeroso e interessato a conoscere da vicino le dinamiche umane, le arti e gli interpreti di questo affascinante mondo. 

A Cherasco, sabato 22 giugno 2013, ore 10.00-13.00 presso il Teatro del Museo della Magia (Via Cavour) ci sarà il Convegno Europeo “Dalla magia alla Nouvelle Magie: l’evoluzione di un linguaggio”, con l’intervento di Raphael Navarro, Raffaele De Ritis, Don Silvio Mago Sales e Claudio Stellato. Dagli egizi ai giorni nostri, la magia è sempre stata una forma di comunicazione estremamente raffinata. Essa affonda le sue braccia nei primordi della storia dell'uomo, ove magia, musica e danza hanno sviluppato le premesse della civiltà ben prima del linguaggio parlato e scritto. Dal semplice svago e dalla meraviglia suscitata dal gioco di magia, alle valenze sociali come mezzo di approccio verso situazioni sociali difficili, dalla sfida all'impossibile di un David Copperfield alla ritualità ancora legata alla magia nelle culture non europee, la magia inizia nel 2002 un nuovo percorso ponendosi, proprio grazie a Raphael Navarro, come linguaggio teatrale a se stante, capace di esplorare l'animo umano e confrontare lo spettatore con i fantasmi del proprio inconscio. Ma dove va questa Nouvelle Magie? Testimonianze di chi ha costruito l'universo della magia di chi può raccontarne la storia per esperienza diretta e di chi ha posto le basi per questo nuovo sviluppo si alternano a quelle di chi per primo la ha teorizzata e messa in scena, e di chi per primo ha il coraggio e la lungimiranza di proporla nella propria stagione teatrale, proprio in una città, Torino, conosciuta come città magica.

PROGRAMMAZIONE SPETTACOLI A CHERASCO

Venerdì 21 giugno dalle ore 20.00 alle ore 23.00 – Sabato 22 giugno dalle ore 17.00 alle ore 19.00, dalle ore 21.00 alle ore 23.00 – Domenica 23 giugno dalle ore 10.00 alle ore 14.00
Via Vittorio Emanuele
RAOUL LAMBERT (IN) Francia
“In Caravan with Raoul!!!”
Di e con Mathieu Pasero
Prima Italiana
Mentalismo
Pubblico: +8

Venerdì 21 giugno ore 22.00 – Sabato 22 giugno ore 22.30
Via Vittorio Emanuele
LUCCHETTINO (IN) Italia
“ Ecco!”
Con Luca Regina e Tino Fimiani
Regia Arturo Brachetti
Produzione Arte Brachetti
Pubblico: tutti
Nouvelle Magie

Venerdì 21 giugno ore 23.30 – Sabato 22 giugno ore 17.00, 21.45
Domenica 23 giugno ore 17.30
Luogo segreto - appuntamento in comune
ENVOL DISTRATTO (IN) Francia
“ Duos Habet”
Prima Italiana
Di e con Max Maccarinelli, Frédéric Perigaud, Pierre Bauret
Regia: Max Maccarinelli)
Co-produzioni: Harri Xuri, Fabrique des Arts de la Rue, Louhossoa (Francia), Festival Mirabilia, Fossano (Italia), La Vache qui Rue, Moirans en Montagne (Francia)
Diffusione e produzione Macha Belguermi
Nouvelle Magie
Pubblico: +18

Sabato 22 giugno ore 16.00, 18.30, 21.15
Via Cavour angolo Corso Vittorio
KARCOCHA (IN) Cile
“El coche”
Di e con Gerardo Esteban Castro Gonzalez
Teatro di strada
Pubblico: tutti

Sabato 22 giugno ore 21.00 – Domenica 23 giugno ore 17.15
Teatro Salomone
VILLA AND CARIC (IN) Serbia
“Synchronotopy”
Con Daniele Villa, Aleksandar Caric Zar
Regia Aleksandar Caric Zar
Prima Nazionale
Performance
Pubblico: tutti

La programmazione IN del Festival è sostenuta dal Bando Arti Sceniche della Compagnia di San Paolo

LA PROGRAMMAZIONE “FRINGE” E “OSPITI DAL TERRITORIO”

Venerdì 21 giugno dalle ore 20.30 alle ore 23.30
Via Vittorio Emanuele
EREWHON (FRINGE) Italia
“Suoni in gioco”
Di e con Roberto Sala
Pubblico: bambini
Installazione interattiva

Venerdì 21 giugno ore 23.30 – Sabato 22 giugno ore 23.45
Piazza degli Alpini – campo da tamburello
EVENTI VERTICALI (FRINGE) Italia
“Wanted”
Di e con Andrea Piallini e Luca Piallini
Regia: Lorenzo Baronchelli
Grafiche: Fabio Lanza
Prima Regionale
Danza verticale
Pubblico: tutti

Sabato 22 giugno ore 15.30 – Domenica 23 giugno ore 10.00
Via Vittorio Emanuele
MAGO PANCIONE (OSPITE) Italia
“Arriva Episcopio”
Di e con Andrea Santini
Teatro di strada
Pubblico: bambini

Sabato 22 giugno ore 15.30
Via Garibaldi
AMARANTO ARTIGIANATO (FRINGE) Italia
“L’Infiorata”
Di e con Alessia Bussini e Elisa Dell'Acqua
Animazione per bambini
Pubblico: tutti

Sabato 22 giugno ore 16.30 – Domenica 23 giugno ore 11.00
Via Vittorio Emanuele II
ROGER & IVAN (OSPITE) Italia
“Alchimia di fantasia”
Di e con Pier Giuseppe Anselma e Domenico Anselma
Magia
Pubblico: tutti


Sabato 22 giugno ore 17.00 – Domenica 23 giugno ore 16.00
Teatro Museo della Magia – Via Cavour
MAGO SALES (OSPITE) Italia
"Una magia per la vita"
Di e con Don Silvio Mantelli
Magia
Pubblico: tutti

Sabato 22 giugno ore 18.00, 21.30 – Domenica 23 giugno ore 11.30
Via Vittorio Emanuele II
TRABUK (OSPITE) Italia
“One Trabuk Sciò”
Di e con Alberto Del Negro
Magia

Inoltre domenica 23 giugno alle ore 10 per un paio d’ore è prevista la visita guidata del centro storico, su prenotazione all’Ufficio Turistico (tel. 0172 427050).

Il servizio di collegamento navette tra le città sedi del Festival, Fossano, Cherasco e Savigliano, sarà attivo nei giorni di venerdì 21 sabato 22 e domenica 23 giugno: il collegamento tra Cherasco e Fossano prevede partenze ogni ora. Prima partenza da entrambe le città alle ore 12, ultima corsa, alle ore 1.30. A Cherasco non è presente biglietteria: per lo spettacolo a pagamento di Raoul Lambert, verranno rilasciati i  biglietti direttamente in loco.

Nella zona sud del centro storico, dietro la caserma dei Carabinieri c’è l’area camper attrezzata: sosta gratuita, acqua, pozzetto, illuminazione, elettricità e servizi.

Per info: Tel. +39 3342283426,  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; sito web www.festivalmirabilia.it

 Cherasco, 14 giugno 2013

Carlo Rivetti a Palazzo Salmatoris Dal 22 giugno al 14 luglio 2013

rivetti b-n“Oggetti & soggetti. Immagini pittoriche di un mondo parallelo” è la mostra di Carlo Rivetti di scena a Palazzo Salmatoris di Cherasco dal 22 giugno al 14 luglio 2013.

Pittore piemontese, approda alla pittura come scelta espressiva, dopo esperienze nel mondo della grafica, della fotografia e della scenografia. Dalle sue esperienze tecniche e culturali trae metodo e contenuti, approdando a un linguaggio personale ascrivibile al “figurativo moderno”.

Con i colori indaga in profondità sull’uomo e il rapporto con il tempo, con la spiritualità e con la musica. Seguito con attenzione dalla critica, espone in Italia e all’estero e le sue opere figurano in collezioni pubbliche e private. Attento al mondo culturale, è presente con i suoi lavori in numerosi eventi e iniziative promosse da associazioni ed enti pubblici.

«Esiste più di un motivo per intrattenersi su questo abile gioco delle parti condotto con mano sapiente da Carlo Rivetti, a cui appartiene una particolare dote nello spiazzare le certezze dell’osservatore. – scrive di lui Paolo Levi - Si tratta qui di un’inedita costruzione di contesti figurali realizzati tramite una ricerca ingegnosa, sorretta da un segno sicuro e da tonalità dialoganti fra loro; sono questi i fattori

espressivi primari che ben si coniugano con una poetica dell’assurdo eseguita in pieno diletto. Il ruolo prescelto da questo garbato pittore di tradizione, nella sua Torino sabauda, è di portare alla ribalta, con fare pittorico suadente, la leggerezza ludica di concise parabole esistenziali, narrate con la soavità di un disegno animato. Carlo Rivetti è un messaggero di finzioni riguardose nei confronti dei singoli soggetti affrontati. In ogni contesto immaginifico, egli avverte la necessità di capovolgere, per bizzarro capriccio, la noia del reale quotidiano e di farlo apparire altro. E il suo è un atto liberatorio, in quanto siamo soffocati in ogni istante da certezze codificate, da vetusti rituali, da conformismi chiamati regole solo per comodità. Le licenze espressive di questo artista visionario si inoltrano nell’improbabile, conducendoci entro territori e avvenimenti del tutto irrazionali, ma così ben descritti che seducono nel loro apparire come una realtà possibile».

La mostra sarà visitabile al sabato e domenica dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19; da mercoledì a venerdì al pomeriggio dalle ore 15 alle 19, a ingresso libero.

Due gli eventi collegati alla rassegna: sabato 22 giugno 2013, alle ore 17 a Palazzo Salmatoris, inaugurazione e apertura al pubblico della mostra, con l’intervento di Paolo Levi, curatore dell’evento; sabato 29 giugno 2013: ore 16,00 Palazzo Salmatoris, presentazione e visita della mostra di Carlo Rivetti. Ore 17,00 tavola rotonda sul tema “Il collezionismo d’arte tra psicologia e mercato”, in occasione del trentennale dell’Associazione amici dell’Arte e dell’Antiquariato. nel corso della giornata ci sarà anche la premiazione del bando “giovani per una ricerca”. Brindisi beneaugurale. Coordinamento a cura di Paolo Berruti.

Cherasco, 20 giugno 2013

Carla Ghisolfi “Ars mundi” Chiesa di San Gregorio - Cherasco 15 giugno - 7 luglio 2013

GhisolfiNella chiesa di San Gregorio di Cherasco, sabato 15 giugno 2013 Carla Ghisolfi inaugura la mostra “Ars mundi”.

Carla Ghisolfi dipinge fiori, colline, vigneti, le Langhe. Suoi maestri sono stati: Francesco Franco, Paolo Pitzianti, Ruggeri.

«Cura la pennellata con eccellenza, precisione e professionalità. L’opera scava nel fondo del cuore … – come dice descrivendola Carlo Gramaglia - Da decenni offre il suo tributo alla Langa, alle nostre preziose colline, ad una terra che la ispira e che, per lei, è una fonte di vita. I fiori, e la frutta sono le pennellate dominanti nelle sue opere, non mancano vedute panoramiche, animali, ritratti, paesaggi. È diventata la poetessa dell’ambiente, la pittrice Maestra. In ogni opera, lascia veramente un pezzo del suo cuore, con una grande luce che esprime bellezza. Brava anche nelle ceramiche, nel Raku, nel paesaggio.La sua personalità, in questi ultimi lavori, la esprime con una nuova pennellata impressionista. Non è altro che una buona maturazione artistica».

«… Con eterna freschezza, entusiasmo e con una dote istintiva di genuinità – son le parole di Cinzia Tesio, sempre per descriverla - Carla Ghisolfi ha intrapreso e poi continuato a dipingere delicati incantesimi avendo con la natura lo stesso rapporto esclusivo e totale dei bambini e dei poeti. Un’arte fatta di realismo magico, dove il sognare è ancora un dono fatato e senza incubi, dove il cuore non dimentica il dolce colloquio con le semplici armonie».

La mostra sarà visitabile dal 15 giugno al 7 luglio 2013, al venerdì dalle ore 15.30 alle 19.30, sabato e domenica dalle ore 10 alle 12,30 e dalle ore 15,30 alle 19,30.

L’inaugurazione sarà sabato 15 giugno alle ore 17,30. Ingresso  libero.

Cherasco, 12 giugno 2013