testata


La cheraschese Emanuela Bertello ha presentato il suo "Oltre le nuvole"

presentazione_libro_emanuela_bertelloEmanuela Bertello, giovane cheraschese, ha presentato domenica alla Caffetteria Garibaldi di Bra il suo primo libro, “Oltre le nuvole”, riscuotendo grande successo di pubblico.

Classe, 1982, Emanuela abita a Roreto di Cherasco. Ha iniziato a scrivere giovanissima, a 13 anni, partecipando, per volontà della nonna, ad un concorso. Lo vince e scopre che la scrittura è il suo mondo, prima con racconti, poi con versi.

A presentare “Oltre le nuvole” è stato il giornalista Rai, Gianmario Ricciardi: «La poesia permette di avventurarsi nella foresta dei sentimenti umani, è una sorta di incantesimo che restituisce il cuore a tanti che l’hanno dimenticato».

Presente era anche l’editore, Arduino Sacco: «Abbiamo creduto in questa raccolta e pubblicata. La classifica delle vendite ci dà ragione. Il libro “Oltre le nuvole” nelle vendite on line è il secondo in classifica, su un catalogo di circa 700 titoli. Un fenomeno strano per un libro di poesie, vuol dire che abbiamo visto giusto in Emanuela». E poi la sorpresa: «I primi libri in classifica diventeranno cortometraggi. “Oltre le nuvole” sarà tra questi».

«Siamo felici – commenta il sindaco Claudio Bogetti – che una nostra cittadina, così giovane, abbia avuto questo bel successo. Fa onore a Cherasco e alla sua cultura. Emanuela ha già vinto altri premi per le sue poesie e non possiamo che fare un plauso a questo giovane talento. Al più presto desideriamo presentare “Oltre le nuvole” anche nella nostra città per condividere con tutti i cheraschesi le sensazioni e i sentimenti che lo straordinario viaggio di Emanuela in “Oltre le nuvole” ci propone. Scrivere poesie oggi non è facile ed è per Cherasco motivo di orgoglio avere tra i suoi cittadini persone come la giovane roretese che ha così tanto talento e passione. A lei voglio, a nome della città, porgere le mie più vive congratulazioni e mi auguro di leggere ancora tanti suoi versi».