Stampa

frana05 09 2019

 

Nella notte tra giovedì e venerdì le forti piogge hanno provocato la rottura di una grossa condotta fognaria che ha fatto franare parte della carreggiata sulla provinciale 661 tra la rotonda del Golf e il ponte di Stura. In attesa del ripristino di condotta e strada, il traffico è su una sola carreggiata, a senso unico alternato, regolato da semaforo. E' istituito il divieto di transito per i mezzi superiori alle 7,5 tonnellate che vengono deviati sull'autostrada. Anche i mezzi pubblici subiranno variazioni nei prossimi giorni: la linea 415 Carrù-Bra (autobus blu) viene deviata sull'autostrada. Verranno effettuate tutte le fermate ad esclusione di Fraschetta. I bus della conurbazione (bus gialli) manterranno orari e itinerari soliti, ma verranno effettuati con mezzi più piccoli. E' consigliabile per gli studenti utilizzare la linea 415. Appositi avvisi sono posizionati su tutti i mezzi e alle fermate. In autostrada sono stati posizionati i cartelli per i mezzi pesanti che dovranno utilizzare l'uscita di Marene e non quella di Cherasco Moglia. 

"Inevitabilmente nei prossimi giorni ci saranno disagi nella viabilità - commenta il sindaco Carlo Davico - ma, con la collaborazione di tutti gli enti interessati, Provincia, forze dell'ordine, Tecnoedil, cercheremo di limitarli e si stanno valutando i tempi di intervento per ripristinare al più presto condotta fognaria e carreggiata danneggiata".